Amazon Prime conviene? Cos’è, come funziona e quanto costa

Amazon Prime è un programma a pagamento che il colosso dell’e-commerce Amazon ha predisposto per tutta la propria clientela che desidera poter disporre di qualche trattamento di particolare convenienza nella fruizione dei propri contenuti e, soprattutto, nelle attività di spedizione e di consegna degli acquisti effettuati attraverso il portale.

Al di là di tale semplice definizione, bene ricordare come il servizio Amazon Prime sia in realtà ben più ricco e complesso di quanto possa apparire. Cerchiamo allora di comprendere in maniera più dettagliata che cosa sia Prime e perché sempre più persone stanno sottoscrivendo l’abbonamento a un servizio in grado di donarvi importanti e duraturi vantaggi.

Che cosa è Amazon Prime (in breve)

Se non avete molto tempo da dedicare alla lettura di questo approfondimento, tenete comunque a mente che Amazon Prime è il servizio di Amazon che prevede:

  • Spedizioni in 1 solo giorno verso la maggior parte delle città italiane;
  • Streaming di film e di serie tv su PrimeVideo;
  • Contenuti in-game aggiuntivi, sconti e altri vantaggi Twitch Prime;
  • Offerte lampo e offerte in anteprima;
  • Spazio di archiviazione illimitato per le foto.

Il tutto, a un prezzo pari a 19,99 euro l’anno, con i primi 30 giorni di prova gratuita e senza impegno. Si tratta dunque di un pacchetto multi-servizio, in cui il perno fondamentale è sostanzialmente rappresentato dalla possibilità di beneficiare di spedizioni gratuite in 1 solo giorno, integrato da diversi altri add-on che potrebbero risultare di gradimento.

Amazon Prime: spedizioni gratuite in 1 giorno

Ora che abbiamo introdotto in breve di cosa si tratta, permetteteci di andare più in profondità nel tentativo di comprendere quali siano i vantaggi che riuscirete a ottenere mediante tale programma a iscrizione annuale.

Come sopra abbiamo avuto modo di anticipare, il più noto beneficio – e probabilmente anche quello di maggiore gradimento, soprattutto se siete degli acquirenti piuttosto assidui – è legato alla possibilità di poter ottenere di condizioni di particolare vantaggio nell’acquisto dei prodotti presenti nel portale e-commerce Amazon.

In particolare, Amazon promette ai propri clienti Prime di poter usufruire di:

  • un numero illimitato di spedizioni senza costi con consegna in 1 giorno lavorativo (su un magazzino di circa 2 milioni di articoli) e in 2-3 giorni su milioni di altri prodotti;
  • spedizioni illimitate e senza costi aggiuntivi per tutti i prodotti Prime (non Plus);
  • spedizione “Mattino” a 5,99 euro per prodotto;
  • spedizione “Sera” a 6,99 euro per prodotto (ma per il momento utilizzabile solo a Milano).

Rendersi conto quali siano le opzioni di spedizione agevolata con Amazon è davvero molto semplice. E’ infatti sufficiente dare uno sguardo alla pagina di dettaglio del prodotto e, qui, rendersi conto se l’articolo possa beneficiare o meno delle opzioni di spedizione Prime mediante le relative icone (verrà comunque confermata tale eventualità durante il processo dell’ordine).

La più diffusa e ricorrente opportunità è intuibilmente la prima, quella legata alla spedizione in un giorno lavorativo: quando tale opzione è disponibile, verrà visualizzato nella pagina dei dettagli del prodotto un messaggio che avviserà l’utente che è possibile usufruire di questa modalità di consegna vantaggiosa, senza costi aggiuntivi. In alcune città, è possibile ricevere i prodotti in 1 giorno lavorativo anche di sabato.

La seconda opzione di consegna è quella relativa alla spedizione “Mattino”, che a 5,99 euro per articolo garantisce la consegna entro le ore 12 del giorno seguente dal momento della spedizione dell’articolo . La terza è infine quella “Sera”, che a 6,99 euro per articolo garantisce la consegna dalle ore 18 alle ore 21 del giorno di spedizione dell’articolo (ma, come abbiamo visto, si tratta di un’opzione che per il momento è disponibile solo a Milano).

Nel caso in cui nessuna di queste opzioni sia disponibile, si dovrà procedere a una consegna in modo ordinario.

Ci sono poi ulteriori vantaggi dedicati, come:

  • Offerte in anteprima, che consentiranno di accedere alle offerte lampo con 30 minuti di anticipo;
  • Prime Foto, per poter archiviare un numero illimitato di foto su Amazon Drive;
  • Twitch Prime, per poter collegare il proprio account a quello di Twitch.tv, beneficiando ogni mese di un’iscrizione a un canale Twitch, giochi e contenuti in-game gratuiti;
  • Amazon Pantry, per acquistare una vasta serie di articoli di consumo quotidiano;
  • Amazon Famiglia, per poter beneficiare di uno sconto del 15% sulle consegne periodiche di una selezione di pannolini;
  • Amazon Original, accesso ai contenuti multimediali su ogni dispositivo.

Come iscriversi a Amazon Prime

Se dalle righe di cui sopra ritenete che possa essere conveniente sperimentare Amazon Prime, niente di meglio che cercare di approfittare del fatto che la società di Bezos vi offre i primi 30 giorni completamente gratis.

Per potersi iscrivere ad Amazon Prime dovete pertanto accedere alla pagina relativa al programma, cliccare sul pulsante “Iscriviti ad Amazon Prime” e seguire le poche istruzioni a video. In pochi istanti il sistema verificherà se il vostro account Amazon sia o meno idoneo per poter beneficiare dei 30 giorni gratuiti: non è infatti possibile – come potreste facilmente intuire – richiedere il vantaggio dei 30 giorni di prova “free” se si è già usufruito di un simile beneficio in passato.

Una volta che avrete ottenuto l’accesso ad Amazon Prime, potete iniziare a sfruttare le condizioni di beneficio previste all’interno del programma (di cui sopra abbiamo individuato qualche estratto esaustivo). Trascorsi i 30 giorni gratuiti, l’iscrizione a Prime verrà rinnovata automaticamente per 1 anno a 19,99 euro; in qualsiasi momento, prima dei 30 giorni, è comunque possibile disdire il rinnovo, senza subire alcuna penalità.

In tal senso, si noti come Amazon sia molto corretta e trasparente in tal senso, avvertendo i propri utenti prima del 30mo giorno gratuito di quel che succederà se non verrà fornita la cancellazione della propria iscrizione ad Amazon Prime. A proposito, come si fa?

Come cancellare l’iscrizione ad Amazon Prime

Come abbiamo già avuto modo di ricordare, dopo i primi 30 giorni di prova gratuita, Amazon Prime si rinnoverà al costo di 19,99 euro anno dopo anno. Si può comunque impedire il rinnovo in qualsiasi momento, disattivando l’opzione relativa dal proprio account prima della scadenza del proprio abbonamento.

Pertanto, una volta avuto accesso al proprio account per poter cancellare l’iscrizione a Prime sarà sufficiente recarsi nella sezione delle impostazioni del programma e cliccare su “Non continuare”: in questo modo si disattiverà l’iscrizione automatica durante i 30 giorni gratuiti. Se invece i 30 giorni gratuiti sono già passati, e si vuole disattivare il rinnovo automatico, sarà sufficiente fare clic su “Annulla iscrizione”.

E se dopo aver disattivato l’iscrizione automatica o il rinnovo automatico si cambia idea? Nessun timore: si può tornare sui propri passi nella pagina delle impostazioni del programma e cliccando su “Continua iscrizione”.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net