Il cambio bitcoin-dollaro tenta nuovo attacco a forte resistenza in area 4.000-4.200

Sentiment di brevissimo neutrale sul cambio Bitcoin-Dollaro, dopo che la coppia regina delle criptovalute da circa una settimana viene scambiata costantemente sopra area 4.000. Al momento della scrittura, tuttavia, prevalgono le prese di beneficio con il cambio BTC-USD in calo del 2,1% a quota 4.040, dopo aver raggiunto un massimo a 7 sedute a quota 4.152.

Il recupero delle quotazioni del rapporto di cambio tra il Bitcoin e la divisa statunitense è stato principalmente dovuto al break-out di area 4.000. Molti analisti di criptovalute, tra cui il famosoThomas Lee, fondatore di Fundstrat Global Advisors, in un’intervista rilasciata alla CNBC ha dichiarato di aspettarsi una forte ripresa del BTC, ma soltanto dopo chelo stesso avrà superato l’importantissimo ostacolo tecnico rappresentato dalla media mobile a 200 giorni, che attualmente si colloca in area 4.700-4.750.

Anche Justin Sun, il CEO della fondazione TRON e di Bit Torrent crede che il recente crollo delle valute digitali non abbia pregiudicato l’interesse da parte delle nuove generazioni verso questi nuovi asset e che il fondo potrebbe essere già stato toccato, a favore di un’imminente ripresa.

Positiva la notizia arrivata dalla Svizzera, dove Digitec Galaxus, il più importante rivenditore online elvetico, ha reso noto che accetterà pagamenti in criptovalute, per acquisti superiori ai 200 CHF. Per aumentare e garantire l’affidabilità delle transazioni, il server consentirà agli utenti di congelare i tassi di cambio per un tempo massimo di 15 minuti.

Dopo i rumors circolati nelle ultime settimane, che vedono Facebook lavorare in gran segreto per il lancio di una nuova moneta digitale, utilizzabile attraverso le applicazioni che fanno capo al gruppo Zuckemberg, WhatsApp, Messenger ed Instagram, i gemelli Winklevoss fondatori dell’exchange Gemini, hanno dichiarato che il progetto di FB potrebbe apportare benefici all’industria delle criptovalute, ma che le valute liberamente scambiate sono molto più importanti del fenomeno dei social network.

Una brutta notizia è arrivata invece da Malta, dove Bittrex International, exchange di cripotovalute con sede sull’isola ha cancellato l’inizio della sua prima vendita di Token, un’operazione che lo stesso gruppo aveva battezzato come Initial Exchange Offering.

Andamento cambio bitcoin-dollaro sul breve-medio periodo


Il calo delle ultime ore ha riportato le quotazioni della coppia Bitcoin-Dollaro sul primo supporto di brevissimo rappresentato dalla media mobile a 10 giorni (la prima linea dall’alto verso il basso sul grafico con time-frame giornaliero, in alto), che transita in area 4.045 punti.

L’eventuale discesa sotto il sostegno appena segnalato, in chiusura daily, potrebbe causare ulteriori prese di beneficio con target sulla media mobile a 25 giorni (la linea mediana sul grafico , che passa in area 3.985. Nuova inversione ribassista di breve, invece, in caso di discesa sotto la media mobile a 50 giorni ( la prima linea dal basso verso l’alto sul grafico con time-frame giornaliero ), che transita in area 3.930. Persa EMA 50, in chiusura daily o peggio ancora settimanale, attese possibili accelerazioni al ribasso con target in area 3.800-3.750.

Il quadro tecnico di breve-medio periodo potrebbe invece migliorare sensibilmente in caso di break-out di area 4.200, confermato anche nelle sedute successive, per poi mettere nel mirino la media mobile a 200 giorni, che come anticipato passa in area 4.750.

Modello di trading cambio BTC-USD valido da 1 a 5 giorno

Il modello di trading rialzista si attiva in caso di allungo oltre quota 4.085 in chiusura di candela oraria o daily e consiglia di prendere profitto in area 4.150 e 4.218; stop loss in caso di ritorno sotto quota 4.020 in close orario o giornaliero. Mantenere o attivare nuove posizioni Long in caso di ulteriori estensioni oltre quota 4.218 in chiusura di candela oraria, per puntare prima a quota 4.285 e successivamente a quota 4.355; stop loss in caso di close orario minore di quota 4.085.

Suggeriti ulteriori Long in caso di nuovi acquisti oltre quota 4.355 in close orario o daily, per tentare di prendere profitto in area 4.425 e 4.497, estesa a quota 4.595; stop loss in caso di ritorno sotto quota 4.285in chiusura giornaliera. Lecito comprare sulla debolezza in caso di affondo in area 3.550, per cercare di approfittare di eventuali rimbalzi a quota 3.645 e 3.705, con eventuali estensioni verso quota 3.766; stop loss in caso di ulteriori cali sotto quota 3.455 in chiusura giornaliera.

Il modello di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto quota 4.020 in chiusura di candela oraria o daily, e pronostica i primi due obiettivi in area 3.955 e 3.890; stop loss in caso di recupero oltre quota 4.085 in chiusura oraria. Mantenere o incrementare le posizioni ribassiste in caso di close orario minore di quota 3.890, per sfruttare possibili flessioni, in primo luogo a quota 3.828 ed in seconda battuta a quota 3.766; stop loss in caso di ritorno sopra quota 3.955 in chiusura di candela oraria.

Lecito approfittare di eventuali discese sotto quota 3.766 in chiusura oraria o giornaliera, per cercare di ricoprirsi in un primo momento a quota 3.705 e successivamente a quota 3.645, estesa a quota 3.550; stop loss in caso di recupero sopra quota 3.828 in close daily. Consigliati Short speculativi in caso di allungo in area 4.595, per sfruttare eventuali storni a quota 4.497 e 4.425, con possibili estensioni a quota 4.355; stop loss in caso di ulteriori strappi al rialzo oltre quota 4.750 in chiusura di candela daily.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net