Come richiedere e attivare la carta PayPal?

Se avete sentito parlare della carta PayPal e ritenete che possa fare al caso vostro, probabilmente vi sarete già domandati come poterla richiedere e attivare. Ebbene, cerchiamo di venire in soccorso delle vostre esigenze di spesa, con una guida completa che vi permetterà, in pochissimo tempo, di poter mettere nel vostro portafoglio una nuova carta PayPal. Pronti?

Cosa è la carta PayPal

Per tutti coloro i quali non fossero a conoscenza di tale strumento, ricordiamo che la carta PayPal è una particolare carta prepagata predisposta da PayPal (uno dei sistemi di pagamento elettronico più conosciuti del mondo) in collaborazione con Mastercard. Non è dunque una vera e propria carta di credito, come qualcuno superficialmente è indotto a pensare, bensì una carta prepagata che vi permetterà di effettuare tutte le operazioni di prelevamento e di pagamento (anche online) entro i limiti dell’importo caricato in essa. Inoltre, contrariamente alle altre carte prepagate, la carta PayPal può essere direttamente collegata al proprio conto PayPal online, e ricaricata mediante quest’ultimo.

Richiedere la carta PayPal

In attesa che vengano implementate nuove procedure (come una richiesta direttamente online) l’unico sistema per poter richiedere la carta PayPal è quello di recarsi presso uno dei punti vendita LIS Card di Lottomatica: per individuare quello che è più vicino alla vostra zona di interesse, potete accedere alla pagina PayPal prepagata e cliccare su “Richiedi la carta nel punto vendita”.

paypal-01

A questo punto, verrete reindirizzati in una nuova pagina web nella quale riuscirete a individuare i punti vendita Lottomatica più vicini, in cui poter fare richiesta della carta.

Una volta che avrete trovato il vostro nuovo punto vendita LIS Card di riferimento, non dovrete far altro che recarvi muniti di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale / tessera sanitaria regionale. L’incaricato vi proporrà un modulo da compilare e da firmare, allegando le copie dei documenti di riconoscimento. Pagata la commissione ed effettuata la prima ricarica, vi verrà consegnata la carta ricaricabile che potreste scegliere di utilizzare fin da subito.

paypal-02

Evolvere la carta PayPal

Una volta che avete tra le mani la carta PayPal, potete scegliere di evolverla acquisendo tanti nuovi vantaggi e servizi. Per fare ciò dovete semplicemente cliccare nella pagina Evolvi carta di PayPal, scorrere verso il basso la pagina e, quindi, fare clic sul bottone Evolvi la tua carta. Verrete reindirizzati nuovamente al sito internet di Lottomatica, dove bisognerà compilare il modulo visualizzato allo schermo.

Terminata la procedura di evoluzione della carta, riuscirete a beneficiare di alcuni servizi aggiuntivi come la possibilità di ricaricare la carta in più modi, incrementare l’importo massimo ricaricabile, abilitare l’IBAN che vi permetterà di ricevere accrediti di vario tipo sulla tessera, e così via.

Costi carta PayPal

A questo punto, potreste avere la curiosità o la necessità di sapere quali sono i costi della tessera di PayPal. Per quanto concerne il costo di rilascio, la commissione è pari a 9.90 euro per l’acquisto (l’attivazione è gratuita) + 10 euro per la prima ricarica. I costi per le operazioni di ricarica dipendono invece dallo strumento prescelto (vi suggeriamo di consultare la pagina aggiornata delle condizioni economiche per poterne sapere di più). L’evoluzione della carta, di cui sopra abbiamo brevemente delineato i principali tratti distintivi, è gratuita se effettuata entro 6 mesi.

Limiti carte PayPal

Per quanto concerne invece i limiti delle tessere, il numero massimo di carte per cliente è stabilito in 3, mentre è di 2 il numero massimo di ricariche effettuabili in un giorno. L’importo minimo di ricarica è pari a 10 euro, mentre quello massimo dipende dallo strumento prescelto (990 euro in contanti, 500 euro con PagoBancomat, 2.500 euro con bonifico).

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net