Acquistare casa in bitcoin, Italia primo paese al mondo

L’Italia è il primo Paese al mondo in cui sarà possibile acquistare una casa in bitcoin grazie al Gruppo Barletta Costruzioni, importante società del comparto immobiliare che ne ha dato l’annuncio ufficiale nelle scorse ore. Cosa sono i bitcoin e come investire.

Comprare casa in bitcoin in Italia

Il nostro paese sarà il primo al mondo dove poter acquistare casa in bitcoin. Il Gruppo Barletta Costruzioni permetterà infatti di pagare ricorrendo alla popolare criptovaluta, con riguardo nello specifico ad un complesso di appartamenti in un edificio ubicato nel quartiere San Lorenzo a Roma.

Paolo Barletta, ceo del gruppo, ha sottolineato che tutto ciò è perfettamente legale a seguito della risoluzione del settembre scorso dell’Agenzia delle Entrate, in cui il bitcoin è stato equiparato a una moneta straniera, consentendone l’uso anche in un atto notarile.

La società di costruzioni, per incentivare l’utilizzo di bitcoin, propone ai futuri acquirenti di sostenere le spese d’agenzia e notarili, per un risparmio stimato per i compratori fino a 45mila euro. Il Ceo del Gruppo Barletta ha messo in risalto che crede molto nei bitcoin e punta sul fatto che i giovani possessori di criptomoneta potrebbero decidere di investirne una parte per l’acquisto di una abitazione.

Bitcoin quotazione

E’ possibile fare trading di bitcoin sfruttando la quotazione ed il cambio col dollaro attraverso i contratti derivati CFD.

Clicca qui per iniziare a negoziare sul bitcoin.

Bitcoin cosa sono

Il Bitcoin è stato inventato nel 2009 e da allora il suo valore, dopo una serie di costanti alti e bassi, è schizzato alle stelle. Oggi vale più di mille dollari.

I bitcoin sono una valuta digitale, memorizzati su dispositivi quali pc e smartphone. Fra le principali caratteristiche, nessun intermediario tra acquirente e venditore, niente commissioni da pagare e transazioni praticamente anonime. La produzione di criptomoneta si fermerà quando saranno “prodotti” 21 milioni di bitcoin. Per investire in questa valuta digitale è sufficiente comprarla, proprio come una qualsiasi altra moneta.

Il meccanismo per eseguire i pagamenti è molto semplice, in quanto è previsto un indirizzo Bitcoin ed una password per accedere al proprio portafoglio. Non resta che effettuare il trasferimento ad altri indirizzi Bitcoin. La criptomoneta può essere inviata in qualsiasi momento verso chiunque possegga un indirizzo bitcoin, con i titolari di un conto che possono dormire sonni tranquilli in quanto lo stesso non potrà essere chiuso da nessuna autorità o istituto di credito.

La quotazione di un bitcoin è attualmente pari a 1135 dollari, un valore praticamente triplicato rispetto allo scorso anno: ad inizio aprile 2016 era scambiata a 412 dollari.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net