Azioni Blackrock in corsa a Wall Street dopo brillanti risultati primo trimestre 2018

Al via la stagione delle trimestrali negli USA, che inizia, come di consueto, con i numeri sfornati dai gruppi finanziari di grosso calibro, come BlackRock, il maggiore asset manager del mondo.

I risultati ottenuti dal fondo che gestisce un patrimonio totale di oltre 6.000 miliardi di dollari hanno evidenziato un utile netto, relativo ai primi tre mesi del 2018, a 1,092 miliardi di dollari, in crescita del 27%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In salita del 28%, a 6,78 dollari, l’EPS adjusted, contro i 6,39 dollari pronosticati dagli analisti.

Gli ottimi risultati ottenuti da BlackRock sono stati frutto di ricavi in crescita del 16% su base annua, con il fatturato assestatosi a 3,583 miliardi di dollari, contro i 3,092 miliardi di dollari dei primi tre mesi del 2017. I flussi maggiori sono continuati ad arrivare dal segmento iShares con entrate per 34,6 miliardi di dollari verso gli ETF, mentre i flussi verso i fondi comuni di investimento a servizio di investitori istituzionali come fondi pensione e compagnie assicurative hanno evidenziato deflussi per 7,1 miliardi di dollari.

Larry Fink, CEO del gruppo ha dichiarato che le preferenze degli investitori verso gli iShares sono spiegabili con la ricerca di rendimenti attivi, soprattutto in periodi in cui la volatilità potrebbe compromettere le performance dei fondi e dei prodotti più statici. Gli asset attualmente gestiti da BlackRock sono cresciuti a 6.316 miliardi di dollari, in netta crescita dai 5.420 miliardi di dollari nel primo trimestre dello scorso anno e dai 6.288 degli ultimi tre mesi dell’anno scorso. Infine il management del gruppo sottoporrà al consiglio di amministrazione l’approvazione di un dividendo cash trimestrale pari a 2,88 dollari per azione, in crescita del 15%.

Andamento titolo Blackrock sul breve-medio periodo

Al momento della scrittura il titolo BlackRock, in scia all’ottima trimestrale illustrata tra le righe del paragrafo precedente, guadagna il 2,15%, passando di mano a 536,75 dollari, in flessione dal top intraday toccato a quota 541,49 dollari.

Dopo la debolezza evidenziata nel corso delle ultime due settimane, con le quotazioni scivolate su un minimo a ridosso di area 510 dollari, il recupero in corso si è riportato a contatto con importanti aree tecniche, che coincidono con le medie mobili a 25 e 50 giorni (rispettivamente la linea di colore rosso e la linea verde sul grafico con time-frame giornaliero, in alto).

Una chiusura daily o meglio ancora settimanale oltre area 540 dollari con molte probabilità potrebbe dar slancio ad ulteriori allunghi con target in area 555-560 dollari. Tuttavia, anche in caso di conferme rialziste, non si esclude un possibile pull-back sul sostegno di brevissimo, rappresentato dalla media mobile a 10 giorni (la linea di colore azzurro sul grafico), transitante in area 530 dollari. La mancata tenuta del supporto appena segnalato, invece, potrebbe attivare una nuova correzione di brevissimo con target in area di doppio minimo a quota 520 dollari o nel peggiore dei casi in area 500 dollari, sui minimi dello scorso mese di Febbraio.

Pattern di trading sul titolo Blackrock (BLK.N) valido da 1 a 5 giorni

Il pattern di trading rialzista consiglia di attivare operazioni Long in caso di ulteriore recupero oltre 539,90$ in chiusura oraria e pronostica i primi due obiettivi in area 543,20 e 545,80 dollari; stop loss in caso di discesa sotto 536,05$ in chiusura oraria. Mantenere o aumentare le posizioni Long in caso di break-out orario di 545,80$, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 551,25$ e successivamente a 554,25$; stop loss in caso di ritorno sotto 541,49$ in close orario.

Ed ancora, suggerita l’apertura di nuove posizioni al rialzo in caso di ulteriori strappi oltre 554,25$ in chiusura oraria o daily, per sfruttare eventuali allunghi in area 555,65 e 559,10 dollari, estesa a 564,70$; stop loss in caso di ritorno sotto 548,70$ in close orario o giornaliero. Long sulla debolezza in caso di affondo in area 500,70$, per approfittare di eventuali rimbalzi, prima a 508,95$ ed in seconda battuta a 513,95$; stop loss in caso di ulteriori cali sotto 495,70$ in chiusura oraria o daily.

Il pattern di trading ribassista, invece, si attiva in caso di discesa sotto 536,05$ in chiusura di candela oraria e fissa i primi due target price in area 532,70 e 527,40 dollari ; stop loss in caso di recupero oltre 539,90$ in close orario. Mantenere o incrementare le posizioni corte in caso di flessione sotto 527,40$ in close orario, per tentare di ricoprirsi in primo luogo a 522,10$ e successivamente a 518,60$; stop loss in caso di ritorno sopra 536,05$ in close orario.

Insistere con nuove operazioni al ribasso in caso di rottura del supporto orario a 518,60$, per sfruttare possibili affondi a quota 513,95 e 508,85 dollari, estesa ad area 503-500$ ; stop loss in caso di ritorno sopra 44,20$ in close orario o daily. Suggeriti Short speculativi in caso di estensioni al rialzo in area 564,70$, per approfittare di eventuali correzioni di prezzo in prima battuta a 559,10$ ed in un secondo momento a 554,25$; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre 570,35$ in close orario o giornaliero.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net