FinecoBank, utile semestrale record

Finecobank ha chiuso il primo semestre dell’anno con risultati record. I ricavi totali sono cresciuti del 3,3 per cento, la raccolta del 9 per cento e l’utile, il migliore di sempre, del 3,2 per cento a quota 104,3 milioni di euro. Soddisfazione per i conti semestrali è stata espressa dall’ad della banca, Alessandro Foti.

Finecobank: risultati del primo semestre 2017

FinecoBank ha archiviato i primi sei mesi del 2017 con un utile netto record in rialzo del 3,2 per cento a quota 104,3 milioni di euro rispetto all’analogo periodo del 2016.

I ricavi della banca sono cresciuti nel semestre del 3,3 per cento a 282,7 milioni di euro. Nel dettaglio, l’area Investing ha registrato un incremento del 13,7 per cento e l’area Banking del 6,9 per cento.

In rialzo anche i costi operativi del 2,9 per cento a quota 121,2 milioni di euro, con il rapporto costi/ricavi invariato al 43 per cento.

Positivi i risultati per le commissioni nette, in progresso del 10,1 per cento a 129,7 milioni di euro.

Soddisfacente anche la raccolta netta nel periodo da parte dell’istituto, aumentata del 9 per cento a 2,9 miliardi di euro.

Complessivamente le attività finanziarie della banca (il totale degli asset) lo scorso 30 giugno sono cresciute del 15 per cento a quota 63,6 miliardi di euro.

Finecobank: prestiti e mutui

Il patrimonio totale della clientela con asset di almeno 500 mila euro è aumentato del 22 per cento a  24 miliardi di euro su base annua.

Positivi anche i dati provenienti dal segmento mutui e prestiti personali su base trimestrale. I primi sono cresciuti del 248 per cento a quota 257 milioni di euro mentre i secondi sono risultati in progresso del 9,8 per cento a 310 milioni di euro.

Da segnalare l’offerta del fido con pegno che a fine luglio ha toccato i 129 milioni di euro, con un incremento mensile del 131 per cento.

Per quanto riguarda l’attività dei consulenti finanziari, i dati sono risultati in crescita, con il portafoglio medio per specialista in rialzo del 15,2 per cento a 20,7 milioni di euro.

L’amministratore delegato e direttore generale di Finecobank, Alessandro Foti, ha espresso la sua piena soddisfazione per i risultati raggiunti dalla banca nel primo semestre dell’anno, il migliore di sempre, sottolineando di attendersi dati positivi anche nel proseguo dell’esercizio.

Al momento il titolo di Fineco a Piazza Affari è pressoché stabile a quota 7,495 euro.