Denaro sul titolo Ford motor dopo alleanza con Volkwagen su sviluppo auto elettrica e guida autonoma

Sprint finale per le azioni Ford Motor, che nell’ultima seduta dell’ottava appena archiviata guadagnano quasi 3 punti percentuali, fissando l’ultimo scambio a 10,49 dollari. Gli acquisti sul titolo del colosso automobilistico statunitense sono stati supportati dal rafforzamento dell’alleanza strategica tra Ford e Volkswagen, grazie alla quale lo storico marchio USA costruirà un’auto elettrica in Europa.

Ford prevede la produzione di oltre 600.000 veicoli elettrici in Europa nell’arco di sei anni a partire dal 2023, sfruttando la piattaforma di veicoli elettrici MEB di Volkswagen. Nel corso di una conferenza stampa tenutasi a New York, il presidente di Ford Automotive, Joe Hinrichs, ha affermato che la collaborazione con il gruppo automobilistico tedesco frutterà il risparmio di centinaia di milioni di dollari per entrambe le aziende, poiché la transizione ai veicoli elettrici ed a guida autonoma, così come i volumi di produzione sono ancora incerti e hanno dei costi “vertiginosi“.

I progetti, tuttavia, richiederanno ancora tempi abbastanza lunghi e saranno molti i miliardi di dollari spesi, un fattore di rischio comune a tutto il settore automobilistico mondiale. Riuscire a prevedere quando le aziende riusciranno ad autofinanziare i progetti è ancora un’incognita. Volkswagen investirà 2,6 miliardi di dollari in Argo Al, l’azienda con cui Ford sta lavorando per sviluppare sistemi di self-driving. VW, inoltre, dovrebbe acquistare 500 milioni di dollari in azioni Argo da Ford, in modo tale che i due gruppi auto abbiano lo stesso numero di quote di capitale nella startup.

Ford, invece, acquisterà componenti e tecnologia da VW, e consoliderà la collaborazione nel settore dei veicoli commerciali e dei pick-up. L’AD della casa automobilistica tedesca, Herbert Diess, si è detto molto soddisfatto dell’alleanza globale con Ford, che sta mostrando progressi più grandi del previsto, che all’interno di un quadro normativo sempre più stringente e severo sta aiutando ad abbattere in modo sensibilmente i costi sostenuti.

Molti trader ne stanno approfittando utilizzando le piattaforme CFD certificate. Ad esempio con 24option (clicca qui per visitare il sito ufficiale) si hanno a disposizione strumenti molto utili come i segnali per poter essere subito operativi sulle materie prime, non solo sul prezzo dell’oro. Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Andamento azioni Ford motor sul breve-medio periodo


Il forte incremento giornaliero del valore delle azioni Ford Motor è stato accompagnato da un deciso incremento del volume di scambio, in aumento di quasi il 90% rispetto a quello della precedente seduta. Il titolo, pertanto, sale con gran convinzione da parte degli investitori.

Il sentiment positivo di brevissimo e breve-medio periodo è inoltre testimoniato dalla risalita della quotazioni al di sopra delle medie mobili di riferimento a 10-25 e 50 giorni. I prezzi si sono riportati sui massimi dello scorso Maggio, in area 10,50 dollari e strizzano l’occhio alle prossime importanti resistenze individuate in area 10,90-11 dollari, ovvero sui massimi ad un anno.

Il primo supporto di brevissimo si colloca sulla media mobile a 10 giorni (la linea di colore azzurro sul grafico con time-frame giornaliero, in alto), che passa in area 10,20 dollari. Perso il sostegno appena indicato, le quotazioni potrebbero scivolare sull’EMA a 25 giorni (la linea di colore rosso sul grafico), che transita a 10,10 dollari, circa.

Il titolo, rimarrà tuttavia impostato al rialzo, finché verrà scambiato al di sopra della media mobile a 50 giorni (la linea di colore verde sul grafico), che cade in area 9,95-9,90 dollari. Sotto EMA 50, previste ulteriori accelerazioni al ribasso con target in area 9,50-9,40 dollari.

Pattern di trading sul titolo Ford motor (F.N) valido da 1 a 5 giorni

L’apertura del pattern rialzista necessita di una chiusura oraria oltre 10,55$ e pronostica i primi due obiettivi in area 10,61 e 10,71 dollari; stop loss in caso di discesa sotto 10,41$ in chiusura oraria. Mantenere o aumentare le posizioni Long in caso di break-out orario di 10,71$, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 10,76$ e successivamente a 10,84$; stop loss in caso di ritorno sotto 10.55 in close orario.

Ed ancora, si consiglia di attivare nuove posizioni al rialzo in caso di estensioni oltre 10,84$ in chiusura oraria o daily, per sfruttare eventuali allunghi in area 10,90 e 11,01 dollari, estesa a 11,08$; stop loss in caso di ritorno sotto 10,71$ in close orario o giornaliero. Long sulla debolezza in caso di affondo in area 9,84$, per approfittare di eventuali rimbalzi, prima a 9,98$ ed in seconda battuta a 10,08$, estesi a 10,14$; stop loss in caso di ulteriori cali sotto 9,70$ in chiusura oraria o daily.

L‘attivazione del pattern ribassista, invece, prende quota in caso di discesa sotto 10,41$ in chiusura di candela oraria e fissa i primi due target price in area 10,35 e 10,25 dollari ; stop loss in caso di recupero oltre 10,55$ in close orario. Mantenere o incrementare le posizioni corte in caso di flessione sotto 10,25$ in close orario, per tentare di ricoprirsi in primo luogo a 10,20$ e successivamente a 10,14$; stop loss in caso di ritorno sopra 10,41$ in close orario.

Lecito insistere con nuove operazioni al ribasso in caso di rottura del supporto orario a 10,14$, per sfruttare possibili affondi in area 10,08 e 9,98 dollari, estesi a 9,84$; stop loss in caso di ritorno sopra 10,25$ in close orario o daily.Suggeriti Short speculativi in caso di estensioni al rialzo in area 11,08$, per approfittare di eventuali correzioni di prezzo in prima battuta a 11,01$ ed in un secondo momento a 10,90$ estese a 10,84$; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre 11,20$ in close orario o giornaliero.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net