Nuovo forte crash delle azioni Volkswagen

Questa mattina le azioni di Volkswagen sono di nuovo in crisi. Tutti gli investitori stanno continuando a vendere le proprie azioni, in quanto questo tipo di investimento è ormai più un rischio che altro.

Ve lo avevamo detto di non comprarle, e proprio questo lunedì è successo di nuovo. Le azioni Volkswagen sono di nuovo in caduta libera, vicinissime al prezzo dei 100 euro per azioni, una brutta caduta considerando che solo qualche settimana fa queste azioni si avvicinavano ai 180-200 dollari per azioni.

Con questo articolo cercheremo di capire perché le azioni sono in caduta continua, e dobbiamo inoltre specificare che mentre stiamo scrivendo questo articolo, le azioni di Volkswagen stanno cadendo sempre di più. Infatti, da quando ho iniziato a scrivere l’articolo, siamo già passati da 100,60 a 100,25, con minimi di 100,10…

grafico-azioni-volkswagen-settembre-2015

grafico-azioni-volkswagen-5-anni

Come potete vedere, il primo grafico mostra l’andamento recente, e il secondo mostra gli ultimi 5 anni del titolo azionario, che ha praticamente i profitti duramente fatti negli ultimi 4 anni, nel giro di qualche giorno.

Azioni Volkswagen sono crollate fin da quando è emerso che il software nelle sue vetture è stato taroccato per quanto riguarda i numeri sulle emissioni diesel.

L’azienda ha quindi subito nominato il CEO di Porsche, Matthias Müller come il suo nuovo capo durante la giornata di Venerdì, ma ciò non sembra aver aiutato molto l’azienda. Il Financial Times mette in guardia questa mattina che lo scandalo potrebbe essere “peggio di Enron.”

Bloomberg sta anche riportando che i dirigenti Volkswagen in Germania sono stati direttamente coinvolti nella contraffazione delle emissioni.

Uno scandalo che sta mettendo quindi nel ridicolo sia l’azienda, che gli investitori di questa società, che stanno fuggendo man mano dall’azienda.

 

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net