Playtech riceve dalla Cysec l’approvazione per comprare Plus500

Playtech è pronta a fare grandi acquisti, in quanto nei piani di questa grande azienda c’è l’acquisto di Plus500 entro la fine di novembre, e di Avatrade entro la fine di Ottobre.

Sembrerebbe un invito bizzarro, ma forse tutti quelli che sono su Plus500, dovrebbero comprare al più presto le azioni di Playtech (LON:PTEC), in quanto l’azienda sta facendo grandi acquisti, già annunciati dall’inizio del 2015. Playtech è senza dubbio una di quelle aziende che ci sta facendo capire che il mondo del forex e delle azioni non solo è un mondo che permette ai clienti di far soldi, ma anche ai broker che guadagnano dalle commissioni.

A Gennaio 2015, Playtech aveva annunciato alcune interessanti deal in corso, diventando di diritto la più grande azienda grazie a questo round di acquisizioni a dir poco massivo. Playtech aveva infatti annunciato che avrebbe acquisito i broker CFD top al mondo, tra cui il noto Plus500 LTD, Avatrade a perfino Markets.com. Si tratta di tre broker di fama mondiale, che detengono una fetta di mercato importantissima nel brokeraggio retail.

Playtech PLC (LON: PTEC) afferma in un deposito di regolamentazione che la società è ancora in fase di ottenimento delle autorizzazioni regolamentari necessarie per chiudere l’affare con Plus500. Come parte del processo, i due organismi di regolamentazione europei devono affrontare la questione.

La Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) ha già dato il via libera per l’affare con Plus500, mentre la Financial Authority per il Regno Unito (FCA) deve ancora dare il via libera. Secondo l’annuncio ufficiale fatto da Playtech PLC (LON: PTEC), il regolatore britannico sta prendendo più tempo del solito a causa dell’alto profilo della transazione.

I consigli di amministrazione di entrambe le società hanno dichiarato che un ritardo nella ricezione dello status giuridico non è stato previsto, ma allo stesso tempo hanno minimizzato tutte le preoccupazioni, dal momento che il termine è ancora entro le relative tabelle di marcia regolamentari e statutarie. Inoltre, il consiglio di Playtech ha condiviso la news che l’azienda ha già ricevuto l’approvazione dalla CySEC.

Facendo attenzione ad un altro acquisto di alto profilo nel settore, l’affare AvaTrade dovrebbe essere completato entro la fine di settembre o all’inizio di ottobre, data molto vicina alle aspettative iniziali della società.

Insomma, Playtech ci sta deliziando con una serie di acquisizioni che non faranno altro che aumentare la forza e la percentuale di mercato di questi broker affermati. E’ davvero un piacere vedere broker mondiali del calibro di Plus500, Markets.com e Avatrade riunirsi sotto una grande famiglia come quella di Playtech!

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net