Si impenna il titolo della Vespa: rally azioni Piaggio con bilancio 2018 in netta crescita

All’indomani della presentazione dei conti del 2018 conti l’ondata di denaro sul titolo Piaggio, che in due sedute ha fatto registrare un rialzo di oltre 11 punti percentuali. Forte il rialzo odierno con le quotazioni che si sono apprezzate di un ulteriore 6,1%, fissando l’ultimo scambio giornaliero a quota 2,228 euro, sui top dallo scorso mese di Agosto.

L’azienda guidata dal presidente ed AD, Roberto Colaninno, ha chiuso il bilancio 2018 con utili per 36,1 milioni di euro, in crescita di ben 20 milioni di euro rispetto al risultato dell’anno precedente. I ricavi hanno sfiorato quota 1,4 miliardi di euro, in aumento dell’8,2% a cambi costanti, mentre l’Ebitda è balzato del 7,4%, a 201,8 milioni di euro. Al 31 Dicembre 2018 la posizione finanziaria netta del gruppo ammontava a 429 milioni di euro. Il CDA ha inoltre proposto il pagamento di un dividendo unitario pari a 9 centesimi di euro, superando i 6 centesimi di euro attesi dagli analisti.

Positivo anche l’outlook per il 2019, in cui il management del gruppo stima di raggiungere 1, 461 miliardi di euro di ricavi (+5,1%), un Ebitda in crescita del 6% a 214 milioni di euro ed un utile netto in aumento del 25%, a 45 milioni di euro. L’indebitamento finanziario netto è invece previsto a 404 milioni di euro.

La società prevede si aspetta una crescita double digit nell’area India ed Asia Pacific, mentre in Europa stima un aumento almeno mid-single digit, sostenuti da un miglioramento del trend della domanda e del price mix legato all’introduzione di nuovi modelli. Quasi tutti gli analisti sono concordi nel ritenere raggiungibili gli obiettivi di bilancio appena indicati. I giudizi sul titolo Piaggio propendono per il “Buy“, diversi sono anche gli “Hold“ (mantenere), mentre non vi sono dei “ Sell “. Il prezzo obiettivo medio a dodici mesi si assesta a circa 2,50 euro, mettendo in luce un potenziale up-side del 13% rispetto ai prezzi attuali.

Migliori piattaforme per fare trading azionario

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGIISCRIZIONE
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
plus500Servizio CFDConto demo illimitatoISCRIVITI >>
24optionSpread bassi, CFDRendimenti fino all'89%ISCRIVITI >>
Markets.comTrading CFD su azioni, criptovaluteConto demoISCRIVITI >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsISCRIVITI >>
Xm.comBonus da 25€Conti Zero spreadISCRIVITI >>

Andamento azioni Piaggio sul breve-medio periodo

Candela giornaliera impulsiva per il titolo Piaggio, che come ben visibile sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, ha rotto la fascia di resistenza in area 2,08-2,10 euro, che in altre occasioni aveva frenato la spinta rialzista. Acquisti sulle azioni della vespa che sono inoltre supportati dall’incremento del volume di scambio, in aumento del 43% rispetto a quello della precedente sessione. Sotto l’aspetto tecnico, guardando il grafico in alto, si capisce come il titolo sia schizzato come una molla, dopo aver fatto pull-back sul principale supporto multiday rappresentato dalla media mobile a 50 giorni (la linea di colore verde sul grafico).

Prezzi che al momento della scrittura hanno allungato anche dal primo supporto di brevissimo che passa sulla media mobile a 10 giorni (la linea di colore azzurro sul grafico, che transita in area 2,04 euro). Supporto giornaliero che invece si colloca sulla media mobile a 25 giorni (la linea di colore rosso sul grafico), che cade in area 1,99-1,985; mentre l’EMA a 50 giorni transita un po’ più giù, in area 1,945-1,95. Al rialzo, invece, attesi ulteriori allunghi in area 2,30-2,34 euro.

Pattern di trading sul titolo Piaggio (pia.mi) valido da 1 a 5 giorni

Il pattern di trading rialzista prende forma in caso di ritorno oltre 2,24€ in chiusura oraria e prevede i primi due target price in area 2,254 e 2,27 euro; stop loss in caso di discesa sotto 2,19€ in close orario. Mantenere o incrementare le posizioni rialziste in caso di allungo oltre 2,27€ in chiusura di candela oraria, per cercare di prendere profitto prima 2,284€ e successivamente a 2,306€; stoppare le operazioni in caso di chiusura oraria minore di 2,232€.

Lecito insistere con nuove operazioni Long nel caso in cui si registri un close orario maggiore di 2,306€ per approfittare di eventuali rialzi in area 2,32 e 2,344 euro, estesa a 2,358€; stop loss in caso di ritorno sotto 2,27 in chiusura oraria. Suggeriti acquisti sulla debolezza in caso di affondo in area 2,07€ per sfruttare possibili rimbalzi a quota 2,09 e 2,114€, estesi a 2,148; stop loss in caso di ulteriori cali sotto 2.,036€ in close orario o daily.

Il pattern di trading ribassista, invece, si attiva in caso di close orario minore di 2,19€ e pronostica i primi due obiettivi in area 2,176 e 2,154 euro; stop loss in caso di recupero oltre 2,24€ in chiusura oraria. Mantenere o sovrappesare le posizioni corte in caso di discesa sotto 2,154€ in chiusura di candela oraria, per cercare di ricoprirsi prima a 2,148€ e successivamente a 2,136€; stop loss in caso di ritorno oltre 2,19€ in close orario.

Insistere con lo Short nel caso in cui la pressione al ribasso dovesse spingersi sotto 2,136€ in close orario o giornaliero, per approfittare di possibili cali in area 2,114 e 2,09 euro, estesi a 2,07€; stop loss in caso di ritorno sopra 2,176€ in chiusura oraria. Suggeriti Short speculativi in caso di estensioni al rialzo in area 2,358€, in ottica di pull-back a quota 2,32 e 2,306€, estesi a 2,284€; stop loss in caso di ulteriori allunghi oltre 2,382€ in chiusura oraria o di giornata.

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net