Cosa sono le opzioni binarie e come funzionano

Oggi vogliamo dedicare questo articolo a chiarire alcuni aspetti legati alle opzioni binarie. E’ possibile fare soldi investendo in opzioni digitali ? Che sono sono le opzioni binarie in pratica ?Nella sezione de IlCorsivoQuotidiano dedicata alle opzioni binarie abbiamo spesso presentato alcuni articoli molto tecnici, oggi ci dedichiamo ad una introduzione più approfondita.

Opzioni binarie : cosa sono ?

Per fare trading con le opzioni binarie è necessario avere tanta volontà nel voler apprendere. In buona sostanza si tratta di strumenti derivati che replicano il prezzo di un bene di mercato detto asset che può essere una coppia di valute (forex), una materia prima come il petrolio, l’oro, un titolo azionario (es: Apple, Google) o un indice di borsa.

Ma cerchiamo di capire meglio cosa è una opzione binaria. E’ uno strumento sviluppato grazie all’intuizione di studiosi di una università americana che ha intravisto la possibilità di costruire dei modelli matematici sull’andamento dei mercati. Volendo ritornare però all’argomento principale non vi spaventate, non c’è nulla di complicato. Una opzione binaria è costituita da alcuni elementi essenziali:

  • un capitale da investire
  • un mercato su cui investire
  • una scadenza
  • il tipo di opzione che rappresenta la previsione (sale / scende o sopra /sotto)
  • il rendimento da intascare (in media dal 70% all”85%)

Come fare trading con una opzione binaria

E quindi una volta visto cosa sono le opzioni binarie per fare trading basta seguire alcuni semplici passi:

  1. Scegliere l’asset su cui investire (azioni, forex, commodities, indici di borsa)
  2. Scegliere un capitale da investire (ad esempio : 10 euro)
  3. Impostare un tempo di scadenza (ad esempio 15 minuti o 60 secondi per le opzioni a 60 secondi)
  4. Scegliere la direzione che prenderà il mercato ed in base a quella fare una Call o una Put

Al momento della scadenza se la previsione è corretta l’opzione binaria si dirà “in the money” ed il trader incasserà il rendimento stabilito altrimenti perderà. Ricordiamo a tutti che il trading comporta rischi di perdita di capitali. Rispetto ai contratti per differenza (CFD), infatti non c’è bisogno di impostare limiti per evitare di intaccare il capitale in quanto la cifra massima da guadagnare o perdere è nota a priori. Non bisogna dunque fare attenzione a stop loss o punti di uscita strani.

Abbiamo visto in maniera molto semplice cosa sono le opzioni binarie. C’è da aggiungere qualche informazione sulle tipologie di opzioni. Come detto il termine binario sta ad indicare la dualità di questo tipo di trading che viene detto a volte top/down. Altri tipi di opzione più rischiosa come Boundary o Touch invece prevedono che il prezzo dell’asset oscilli in un intervallo oppure tocchi un certo livello di prezzo. Anche se il valore supera per un solo istante gli estremi si finisce per non guadagnare, per questo motivo questa tipologia di opzione dovrebbe essere solo usata dai trader che hanno già esperienza nel settore.

I principianti possono comunque usare i conti demo e partire dalle opzioni tradizionali Call/Put (Sopra/Sotto).

Per mettere in pratica il trading avete infine bisogno di un broker che vi fornisca una piattaforma. Due molto interessanti sono 24option e IQ Option, due marchi leader in Italia.

Attenzione, il capitale potrebbe essere a rischio

Una volta appresi i meccanismi tutti possono guadagnare con le opzioni binarie : per iniziare a fare trading fate click qui ed iniziate subito!

Responsabilità: Gli autori dei contenuti ed i responsabili di ilcorsivoquotidiano.net, dichiarano che i contenuti e le analisi su valute, azioni e qualunque tipo di strumento finanziario non devono essere considerate raccomandazioni di investimento. Tutte le considerazioni fatte dall'autore dell'articolo sono soggettive e dunque rientrano nelle opinioni personali e come tali devono essere considerate. Il contenuto dei post rispecchia l'opinione personale dell'autore e della redazione e sono scritte con finalità di informazione e non al fine di invogliare a fare trading o a investire su qualunque mercato finanziario/o strumento. Gli autori stessi e lo staff del sito non possiedono azioni di società quotate o asset finanziari oggetto delle analisi. Lo staff di ilcorsivoquotidiano.net non garantisce che i dati siano in tempo reale e che la periodicità delle analisi sia puntuale. L'attività di trading e di speculazione sui mercati finanziari o di investimento tramite strumenti derivati costituisce un rischio di perdita di capitali. Pertanto lo staff e gli autori non si assumono alcuna responsabilità legata a investimenti errati o decisione prese tramite analisi di qualsiasi genere trovate sul sito web. L’Utente, pertanto, si assume ogni responsabilità e non ritiene ilcorsivoquotidiano.net e tutti i suoi autori responsabili per eventuali perdite/danni diretti o indiretti che possano scaturire dalla lettura delle analisi, dalla loro inesattezza/e incompletezza oltre che accuratezza. Ogni utente che vuole investire sarà pertanto tenuto a informarsi assumendosi i rischi di eventuali investimenti non basandosi solo sulle analisi tecniche fornite da ilcorsivoquotidiano.net