Prepagata Widiba Maxi: cos’è e come funziona

La carta prepagata Widiba Maxi è una carta di debito “prepagata” multifunzione nominativa e ricaricabile proposta da Banca Widiba S.p.A facente parte di Monte dei Paschi di Siena.

Vediamo tutto quello che occorre sapere in merito a questo tipo di strumento di pagamento che sarà in grado di far fronte a tutte le vostre esigenze.

Carta prepagata Widiba: a cosa serve?

Carta prepagata Widiba rappresenta uno strumento di pagamento elettronico che possiede anche un codice IBAN.

Questo consente di utilizzare la carta non solo come ricaricabile, come accade per la Postepay classica, ma anche di collegare il conto corrente della banca online, che deve essere già attivo al momento dell’apertura della carta.

Inoltre, grazie a Carta Prepagata Widiba è possibile ricevere l’accredito dello stipendio o pensione.

Questo strumento è, inoltre, in grado di far ottenere svariati vantaggi agli utilizzatori, i quali potranno effettuare svariate operazioni.

Cosa permette di effettuare la carta prepagata Widiba Maxi?

La carta prepagata Widiba permette di concludere acquisti sia online sia presso tutti gli esercenti che accettano il circuito Visa; pertanto, questo metodo di pagamento risulta essere abbastanza conveniente soprattutto per coloro che prediligono l’utilizzo della carta rispetto a quello delle classiche banconote.

Altro vantaggio che si ottiene sfruttando questo tipo di strumento di pagamento consiste semplicemente nel fatto che sarà possibile riuscire a effettuare il pagamento di diverse utenze domestiche.

Grazie al circuito Visa e a Pagobancomat si ha la duplice possibilità di effettuare il pagamento stesso con la carta Widiba.

Anche l’emissione dei bonifici bancari e il ricevimento degli stessi potrà essere effettuato sfruttando questa carta: grazie alla presenza dell’IBAN è possibile avere l’occasione di svolgere tutte le operazioni col conto bancario senza alcun tipo di limite.

Inoltre, occorre aggiungere anche la presenza del chip contactless, che permette di effettuare il pagamento di importi inferiori ai 25 euro senza dover inserire la carta nel POS degli esercenti.

Di conseguenza, questo metodo di pagamento rappresenta uno strumento dai mille utilizzi che offre l’occasione di effettuare svariate operazioni e beneficiare di diversi vantaggi.

In definitiva, entro i limiti dell’importo disponibile e dei limiti operativi previsti, la Carta Prepagata Widiba Maxi consente:

  • l’utilizzo dei servizi disponibili su ATM (ricariche telefoniche, pagamento bollette utenze, etc.) tramite circuito PagoBANCOMAT;
  • il pagamento di merci e/o servizi presso gli esercizi convenzionati al circuito PagoBANCOMAT e al circuito VISA ELECTRON, in Italia e all’estero;
  • il prelievo di contante da tutti gli ATM abilitati al servizio BANCOMAT in Italia e VISA in Italia e all’estero;
  • il pagamento di acquisti effettuati su Internet, previa iscrizione al servizio 3D Secure.

Come si richiede la carta prepagata Widiba Maxi?

Carta Prepagata Widiba potrà essere richiesta solo ed esclusivamente online e per effettuare tale operazione occorre accedere alla propria area personale sul sito Widiba.

Svolta tale operazione occorre recarsi nella sezione del portale che consente di richiedere la carta e in questa schermata sarà necessario allegare i propri documenti in formato PDF, ovvero codice fiscale e carta d’identità fronte e retro.

Successivamente, occorre collegarsi al portale con una webcam affinché possa essere svolto il riconoscimento facciale del richiedente, che avrà un breve colloquio con uno degli addetti della banca online.

Terminata tale procedura la richiesta verrà registrata e, dopo qualche giorno, la carta Widiba sarà inviata presso l’indirizzo inserito nell’area personale del profilo della banca online.

Quanto costa carta prepagata Widiba Maxi?

Questa carta non ha alcun costo di attivazione, ovvero potrà essere richiesta gratuitamente attraverso il portale.

Annualmente si dovrà però pagare un canone pari a dieci euro e per quanto riguarda le ricariche, occorre considerare i metodi utilizzabili, da quello online a quello con bonifico.

Il costo sarà pari a un euro se la ricarica viene svolta tramite ATM, mentre il prelievo è gratuito solo se si utilizza un ATM della banca MPS.

Sul fronte limiti, invece, la carta Widiba permette di raggiungere una somma massima di denaro pari a 10.000 euro.

L’importo massimo prelevabile con una singola operazione è pari a € 250,00 o altro secondo la disponibilità del sistema.

La carta ha una validità di 3 anni.

Ecco tutte le informazioni utili che devi conoscere prima di aprire una Carta Prepagata Widiba Maxi.

Ricordiamo che Carta Prepagata Widiba è un prodotto sicuro.

Eventuali rischi tipici possono essere legati allo smarrimento o al furto della Carta, pertanto la banca si raccomanda di conservare la Carta ed il codice segreto in luoghi diversi per cercare di evitare problemi di Cybersecurity.