Diventare trader : come fare

Il sogno di moltissime persone è quello di diventare trader per guadagnare moltissimi soldi. Questo avviene principalmente perchè molti hanno il desiderio di diventare ricchi, di cambiare stile di vita e avere più tempo libero. Moltissimi pensano alla figura del trader come di una persona che fa trading da professionista e non lavora quasi mai avendo a disposizione una quantità infinita di denaro. E’ proprio così ? Non proprio. Se vogliamo analizzare bene l’argomento iniziamo col dire che sono pochissimi i trader che oggi guadagnano cifre enormi, specialmente in Italia.

Broker consigliati per diventare trader

Prima di entrare nel tema del post vediamo un elenco di broker consigliati che vi aiuteranno a diventare trader. Il nostro consiglio è quello di non usarli tutti ma di puntare ad un paio per provare le loro piattaforme. Sono stati selezionati da noi dopo test accurati e dunque sono siti regolamentati e sicuri :

  • Plus500 (Cliccate qui per visitare il sito) : è il miglior broker italiano in assoluto in grado di offrire una quantità enorme di mercati su cui operare come il forex, le materie prime, le azioni e persino bitcoin ed opzioni cfd. Il servizio avviene esclusivamente facendo trading con i CFD. E’ in broker autorizzato da Cysec ed FCA. Trovate qui la recensione di Plus500.
  • 24option (Cliccate qui per visitare il sito): è il miglior broker per chi fa trading di opzioni binarie ma offre anche CFD su forex e azioni. Dispone di una piattaforma facile e veloce da utilizzare ed offre rendimenti fino all’89%. E’ un broker molto famoso anche in Europa con una piattaforma molto innovativa. I principianti che vogliono diventare trader possono sfruttare il centro formativo ed i webinar gratuiti offerti da 24option. Trovate qui la recensione di 24option.
  • IQ Option (Cliccate qui per visitare il sito) : è un broker CFD molto interessante. Con IQ Option, inoltre si può fare trading su digital option, CFD, ETF e criptovalute. Trovate qui la recensione di IQ Option.

Che cosa significa fare trading online?

Per iniziare a fare trading online e diventare trader online bisogna prima capire cosa vuol dire fare trading online. Il verbo in inglese indica una attività di commercio o compravendita di beni virtuali. Ogni trader può acquistare un bene di mercato e rivenderlo per farne un profitto. Ovviamente ogni figura del mercato cerca di vendere ad un prezzo superiore rispetto a quanto è stato acquistato in modo da ricavarne un profitto. Se moltiplichiamo tante operazioni con piccoli profitti possiamo ricavarne un guadagno enorme.

L’attività di commercio o trading viene fatta tramite il proprio computer collegato ad Internet sfruttando la piattaforma di trading offerta da uno dei broker. Vedremo che la scelta del broker non deve essere sottovalutata, per questi motivi vi conviene usare uno dei broker che vi abbiamo consigliato.

Bisogna però evidenziare che il trader non sempre guadagna. Se si contratta su un bene il cui prezzo scende il trading non è profittevole ma si perde denaro. E’ dunque fondamentale individuare dei trends di mercato cercando di anticiparne l’andamento per scommettere nella direzione giusta. Diventare trader dunque non è affatto facile. La strada verso il successo è costellata anche di perdite, questo deve essere chiaro per capire che il trading non è esente da rischi. Non vogliamo spaventare nessuno ma è bene capire che i rischi possono e devono essere controllati attraverso la gestione del denaro e la diversificazione.

Il trading non è un gioco anche se molta attività può essere fatta a fini speculativi. Speculare sui mercati non è un termine negativo, significa trarre il massimo profitto da ogni situazione di mercato.

La scelta del broker

Uno dei primi passi da compiere per diventare trader è quello di scegliere un broker affidabile. Il broker non è altro che una società di intermediazione che offre l’accesso ai mercati. Il broker offre i propri servizi tramite una piattaforma di trading accessibile tramite il web oppure attraverso il download di un proprio software.

Per cominciare a diventare trader bisogna :

  • Scegliere un broker di qualità
  • Iscriversi compilando i propri dati e caricando i documenti di identità in un secondo momento
  • Iniziare a fare pratica sfruttando i conti demo
  • Passare al trading reale versando un capitale iniziale quando si è pronti. Il capitale può essere versato ogni qual volta se ne ha bisogno sfruttando vari metodi di pagamento come bonifici, carte di credito, paypal, skrill e metodi di trasferimento di denaro.

Ovviamente la scelta del broker non deve essere sottovalutata. E’ un processo che richiede molta attenzione. Ricordatevi che operare con broker scarsi o che fanno le truffe o che non sono regolamentati vi porta solo a perdere soldi. Come si fa dunque a riconoscere le caratteristiche di qualità in un broker?

Un broker trading deve essere come prima cosa sicuro e dunque avere la licenza per operare in Italia. Su IlCorsivoQuotidano ci sono solo broker regolamentati ed onesti. Questo significa che sono controllati e i soldi dei traders depositati in banche sicure. Verificate anche la sede legale, se è in un paradiso fiscale meglio evitare di iscriversi. Tutti i nostri broker hanno sedi in Europa e sono rigorosamente controllati

Verificate inoltre che si siano condizioni convenienti. Un buon broker guadagna sullo spread (che deve essere basso) e non applica alcuna commissione sulle singole operazioni. Per spread si intende la differenza tra prezzo di acquisto e vendita. Se volete diventare dei traders affermati scegliete broker con spreads bassi.

Come diventare trader : le strategie


Per aspirare a diventare dei trader avete bisogno di una strategia che vi consenta di guadagnare. Quasi tutte le strategie di trading sono basate sullo studio dei grafici. In generale una buona strategia deve considerare alcune cose :

  • deve avere degli obiettivi realistici
  • deve potersi applicare più volte : evitate strategie una tantum o che vanno bene in poche situazioni in quanto dovete tendere a fare trading automatico più velocemente possibile
  • applicare principi di money management : è importante proteggere il proprio capitale per evitare di fare errori clamorosi
  • deve essere essere redditizia : assicuratevi che la maggior parte delle operazioni si chiuda con un buon margine. Per diventare bravi trader dovete fare attenzione a questo punto

I migliori trader lavorano molto sulla strategia in quanto è il fulcro centrale dei propri investimenti. Dovete cercare di puntare a metodi che siano replicabili nel tempo in modo da automatizzare tutti i processi.

Miglior trader : le caratteristiche


Come si fa a diventare un bravo trader ? Un professionista acquisisce nel tempo alcune abilità che gli consentono di guadagnare il massimo dai mercati limitando le perdite nel tempo. I migliori riescono a controllare le emozioni con estrema lucidità non facendosi condizionare dal sentiment dei mercati. Imparate a lavorare su voi stessi e seguite la vostra strategia senza farvi influenzare da perdita o dalla paura di guadagnare troppo.

Per diventare un trader professionista bisogna studiare molto. E’ un lavoro che richiede dedizione e tanto impegno sopratutto all’inizio. Fare trading non è da tutti, richiede una grande disciplina ma sopratutto il controllo del proprio stato d’animo. Studiate sempre e testate le vostre strategie senza seguire inutili segnali o corsi di trading che spesso non servono a nulla. E’ il modo migliore per realizzare il sogno di diventare trader.